sabato 2 maggio 2009

Perché questo è l'ostacolo, la crosta da rompere: la solitudine dell'uomo – di noi e degli altri.

Cesare Pavese

Nessun commento: