domenica 28 febbraio 2010

La vita non è illusione né finzione ma i sogni e le illusioni fanno parte della vita, son elementi essenziali della realtà; sono la più alta e degna e nobile espressione della vita.

Giovanni Papini

sabato 27 febbraio 2010

Riceviamo dalla nostra famiglia così le idee di cui viviamo come la malattia di cui moriremo.

Marcel Proust

venerdì 26 febbraio 2010

Chi conosce in profondità si sforza d'essere chiaro; chi vorrebbe sembrare profondo alla moltitudine si sforza d'essere oscuro.

Friedrich Nietzsche

giovedì 25 febbraio 2010

martedì 23 febbraio 2010

La concezione aristocratica della libertà produce, presso quelli che così sono stati educati, un sentimento esaltato del loro valore individuale e un gusto appassionato per l'indipendenza.

Alexis de Tocqueville

domenica 21 febbraio 2010

venerdì 19 febbraio 2010

giovedì 18 febbraio 2010

Nulla va considerato come un male assoluto: altrimenti Dio non sarebbe sommamente sapiente per afferrarlo con la mente, oppure non sarebbe sommamente potente per eliminarlo.

Gottfried Wilhelm Leibniz

mercoledì 17 febbraio 2010

lunedì 15 febbraio 2010

L'amore non è un problema, come non lo è un veicolo: problematici sono soltanto il conducente, i viaggiatori e la strada.

Franz Kafka

domenica 14 febbraio 2010

venerdì 12 febbraio 2010

Tra corpo e anima vige un rapporto materia-forma, come se l'anima fosse la vera forma del corpo. Chiedersi se corpo e anima siano la stessa cosa è una domanda priva di senso: è come domandarsi se sono la stessa cosa la cera e la forma della candela.

Aristotele

giovedì 11 febbraio 2010

mercoledì 10 febbraio 2010

A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi, si rialza e continua per la sua strada.

Winston Churchill

martedì 9 febbraio 2010

Se il triangolo avesse la possibilità di parlare, direbbe allo stesso modo che Dio è eminentemente triangolare.

Baruch Spinoza

domenica 7 febbraio 2010

giovedì 4 febbraio 2010

Dio creò l'uomo e, trovando che non era abbastanza solo, gli diede una compagna perché sentisse più acutamente la sua solitudine.

Paul Valéry

A volte...