sabato 27 febbraio 2010

Riceviamo dalla nostra famiglia così le idee di cui viviamo come la malattia di cui moriremo.

Marcel Proust

Nessun commento: