sabato 30 aprile 2011

Sono tre le arti connesse a tutte le cose: una che usa, un'altra che fa, e una terza che imita le prime due.

Platone

venerdì 29 aprile 2011

Se vuoi sapere com'è un uomo, guarda bene come tratta i suoi inferiori, non i suoi pari.

J.K. Rowling

giovedì 28 aprile 2011

Tutto nel mondo sta dando risposte, quel che tarda è il tempo delle domande.

José Saramago

mercoledì 27 aprile 2011

Molte donne si danno a Dio quando il diavolo non le vuole più.

Sophie Arnould

martedì 26 aprile 2011

Nel silenzio delle leggi nascono le grandi azioni.

De Sade

lunedì 25 aprile 2011

Mantenetevi folli, e comportatevi come persone normali.

Paulo Coelho

domenica 24 aprile 2011

Per venire a ciò che ora non godi, devi passare per dove non godi.

San Giovanni della Croce

sabato 23 aprile 2011

Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere cosi come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un'opera di teatro, ma non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l'opera finisca priva di applausi.

Charlie Chaplin

venerdì 22 aprile 2011

Si vive per intervalli, su ore di passaggio.

Bruno Barilli

giovedì 21 aprile 2011

Nella storia dell'umanità non cala mai il sipario. Se solo ci si potesse allontanare dal teatro prima della fine dello spettacolo.

Enzo Biagi

mercoledì 20 aprile 2011

Se ci pensi, Adolf Hitler è stata la prima pop star.

David Bowie

martedì 19 aprile 2011

Il conformismo è il carceriere della libertà e il nemico della crescita.

John Fitzgerald Kennedy

lunedì 18 aprile 2011

Come succede in tutte le comunità gli sconfitti fanno lega e tentano con tutti i mezzi, ma soprattutto in ragione del numero, di umiliare il più forte.

Leonardo Sinisgalli

domenica 17 aprile 2011

Le donne sono estreme: o migliori o peggiori degli uomini.

Jean de La Bruyère

sabato 16 aprile 2011

Il grande malanno del nostro tempo si chiama ideologia e i portatori del suo contagio sono gli intellettuali stupidi.

Oriana Fallaci

venerdì 15 aprile 2011

E' consuetudine lamentarsi del trambusto e del dinamismo della nostra epoca; ma in verità la caratteristica principale di quest'epoca è la sua profonda pigrizia e stanchezza, ed è precisamente questa effettiva pigrizia la causa dell'apparente trambusto.

Gilbert Keith Chesterton

giovedì 14 aprile 2011

Lo studio dei caratteri m'interessa enormemente. Non ci si può occupare del crimine senza tener conto della psicologia.

Agatha Christie

mercoledì 13 aprile 2011

Un uomo a cui non piace nessuno è molto più infelice di colui che non piace a nessuno.

Francois de La Rochefoucauld

martedì 12 aprile 2011

L'amore comincia a casa: prima viene la famiglia, poi il tuo paese o la tua città.

Madre Teresa di Calcutta

lunedì 11 aprile 2011

Nessuna cosa ci appartiene, soltanto il tempo è nostro.

Lucio Anneo Seneca

domenica 10 aprile 2011

Non necessariamente chi conosce una proposizione aritmetica conosce qualcosa.

Ludwig Wittgenstein

sabato 9 aprile 2011

I vincitori rappresentano per un attimo l'uomo o la donna insuperabili. Splendono sul podio distinguendosi per qualche minuto dal resto dell'umanità. Chi arriva secondo, invece, rappresenta l'umanità.

Ambrogio Fogar

venerdì 8 aprile 2011

Dovunque si bruciano i libri, si finisce per bruciare anche gli uomini.

Heinrich Heine

giovedì 7 aprile 2011

La pace ha le sue vittorie, non meno celebri di quelle della guerra.

John Milton

mercoledì 6 aprile 2011

Tra tutte le vite possibili, ad un bisogna ancorarsi per poter contemplare, sereni, tutte le altre.

Alessandro Baricco

martedì 5 aprile 2011

La risolutezza verso il successo è più importante di qualsiasi altra cosa.

Abraham Lincoln

lunedì 4 aprile 2011

Ascoli è una città che nel suo passato ha dichiarato guerra a tutti, persino a Roma, nel 98 d.C., due anni prima che la radesse al suolo. Questo spirito combattivo rende gli ascolani gente simpatica e particolarmente buffa.

Giovanni Allevi

domenica 3 aprile 2011

Se infelice è l'innamorato che invoca baci di cui non sa il sapore, mille volte più infelice è chi questo sapore gustò appena e poi gli fu negato.

Italo Calvino

sabato 2 aprile 2011

Siediti al sole. Abdica e sii re di te stesso.

Fernando Pessoa

venerdì 1 aprile 2011

La natura dei popoli è prima cruda, poi severa, quindi benigna, appresso delicata, finalmente dissoluta.

Giambattista Vico