lunedì 20 giugno 2011

Nelle mie fantasie del sottosuolo non mi sono mai figurato l'amore se non come una lotta, che facevo cominciare sempre dall'odio e finire con l'asservimento morale.

Fedor Dostoevskij

Nessun commento: