sabato 3 settembre 2011

Un uomo che medita la vendetta mantiene fresche le sue ferite.

Francesco Bacone

Nessun commento: