mercoledì 28 marzo 2012

Le città parlano a chi sa interpretare le tracce residue del passato.

Corrado Augias

Nessun commento: